Capelli biondi 2020: come scegliere il colore per la primavera e l’estate

Il più social è il Mushroom Blonde, il più facile lo Smoked Marshmallow mentre il Golden Blonde e il Desert Blonde sono i più amati dalle star. La primavera 2020 è all’insegna dei capelli biondi, sotto tutte le nuove sfumature.

Se non sono esattamente cinquanta poco ci manca. Parliamo del capelli biondi che per la primavera e l’estate 2020 2021 si declinano, appunto, in tantissime sfumature. L’ultima a essersi convertita è Kate Middleton che ha dato più luminosità alla sua chioma castana aggiungendo tocchi caramello per un effetto sunkissed. Ma tra le celebrities c’è anche chi ha optato per il Desert Blonde, vedi Bella Hadid, per lo Smoked Marshmallow come Margot Robbie e per Golden Blonde sfoggiato da Jennifer Lopez. Insomma, è decisamente “blonde mania”.

Dal platino più puro (e freddo) si è quindi tornati a chiome più calde e dorate, merito degli hair stylist internazionali che hanno puntato sui capelli biondi andando però aldilà del solito “cenere“. Le nuove sfumature sono più particolari e fanno risaltare ogni capello a patto però che il fusto sia perfetto: questo se la sua superficie è rovinata a causa della perdita di melanina la riuscita del biondo potrebbe essere lontana da quella desiderate. Quindi è meglio puntare su mani esperte e giocare sulla manutenzione a casa.

Amanti del “caldo” non temete però: se la vostra direzione va verso i capelli biondi di Daenerys (la Madre dei Draghi ne Il Trono di Spade) il colore che fa per voi per la primavera e l’estate 2020 è il Champagne Blonde, una sfumatura chiara con riflessi che ricordano una flûte ghiacciata di champagne.

Per le “teste calde” invece c’è il Creamy Blonde che ricorda il colore della vaniglia, mentre il nuovo colore di Margot Robbie si chiama Smoked Marshmallow e si ispira delle celebri caramelle arrostite. Il suo plus? Radici scure quindi manutenzione più bassa.

Per le amanti del classico biondo, quel yellow blonde entrato nell’immaginario collettivo per intenderci, oltre al Creamy Blonde ci sono anche il Golden Blonde di Jennifer Lopez, che ha come base il classico biondo oro arricchito da striature sul sabbia e sul platino, oppure il Desert Blonde di Bella Hadid adatto a chi ha una base castano chiara e vuole arricchire con schiariture dorate o caramello.

Cercate risultati a prova di social? Su Pinterest il Mushroom Blonde ha ottenuto il 308% di ricerca e la colorist newyorkese che l’ha creato Stephanie Brown lo descrive “È giusto a metà strada tra il castano chiaro e il biondo scuro, come il bronde ma leggermente più cenere”; mentre il Sunrise Blonde è invece un biondo dai riflessi oro rosa, ambra e pesca.

Cercate risultati a prova di social? Su Pinterest il Mushroom Blonde ha ottenuto il 308% di ricerca e la colorist newyorkese che l’ha creato Stephanie Brown lo descrive “È giusto a metà strada tra il castano chiaro e il biondo scuro, come il bronde ma leggermente più cenere”; mentre il Sunrise Blonde è invece un biondo dai riflessi oro rosa, ambra e pesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: